Basket Café Forum

Closed

FORTI E LIBERI MONZA, bianconeri forever

« Older   Newer »
Arconte.7
view post Posted on 29/8/2011, 20:10 Quote




Guerriero aspettati um MP nei prox giorni ;)
 
Top
view post Posted on 20/9/2011, 08:14 Quote
Avatar

forumista senior

Group:
Member
Posts:
1,292

Status:


CITAZIONE (Joe Barry Carroll @ 13/9/2011, 21:39) 

Da "Il Cittadino" del 15 sett.

Monza - Si chiamerà Forti e Liberi Monza 1878 Asd? La Fip lo dirà nel consiglio federale del 22 settembre. Intanto è con questo nome che la nuova società di pallacanestro monzese ha fatto domanda di riaffiliazione alla federazione pallacanestro; ed è così che si è iscritta al campionato di Prima divisione, con un amo lanciato per un tentativo di Promozione (ma che appare molto difficile). La Forti e Liberi basket prova a ripartire da qui. Dopo mesi difficilissimi e un luglio orribile, in cui ha subito l'onta della radiazione, causa morosità, dal panorama cestistico nazionale e la cancellazione del codice (storico) 234. Ora quella Forti non esiste più.

La nuova Forti 1878 riparte dalla volontà di un manipolo di monzesi, chiamiamoli pionieri, decisi a non far naufragare proprio tutto. Cinque genitori, con i figli già in bianconero, che nel momento del fallimento hanno messo insieme le forze per «non buttare via una parte di storia Monza». «Ci siamo solo messi insieme per salvare il salvabile – racconta Alberto Buoso, designato presidente della nuova società – una volta che è stato chiaro che della vecchia storia non c'era più niente da salvare». Se non una tradizione sotto canestro, soprattutto a livello giovanile.

La nuova Forti riparte da qui: dal minibasket sotto la guida di Giorgio Fustinoni, da tre squadre under (dai '98 ai 2000). E da una prima squadra che dovrebbe essere composta in prevalenza da ex under 19. Ma senza quell'ansia dichiarata di risultati e sogni di gloria che negli ultimi anni ha caratterizzato la gestione della squadra in B2 e che, a lungo andare, è andata a pesare sui conti della società. Insieme a difficoltà pratiche, di logistica e organizzazione, che invece hanno messo i bastoni tra le ruote alle attività in palestra. Fino alla grande fuga dell'estate, con lo svincolo di tutti i tesserati, lo smantellamento veloce della prima squadra e l'addio di molti ragazzi verso le altre società del territorio.

«Siamo una realtà nuova, indipendente; ma parente stretta della polisportiva (presieduta sempre da Carmen Fusilli, ndr) – continua Buoso – Ripartiamo dalle nuove iscrizioni, i primi sono stati tre o quattro ragazzi del '98». La società programma di mantenersi con le quote di associazione e con l'aiuto di qualche piccolo sponsor. «Siamo tranquilli, ma l'idea è che con l'anno nuovo si possa programmare una nuova stagione». E c'è chi dà credito al progetto. La Forti e Liberi Monza 1878 è stata contattata da un referente dell'Armani Junior Program, il programma della Pallacanestro Olimpia Milano per lo sviluppo del basket giovanile, per diventare centro di formazione. La parola ora passa alla Fip.
Chiara Pederzoli
 
PM Email  Top
Joe Barry Carroll
view post Posted on 20/9/2011, 20:41 Quote




Bene, non avete abdicato.

Chiedo ai moderatori di spostare il topic nella sezione appropriata.

C'è una sezione chiamata "Dimenticatoio?"
 
PM  Top
view post Posted on 21/9/2011, 16:25 Quote
Avatar

forumista esperto

Group:
Member
Posts:
536
Location:
Lumbard

Status:


se non sbaglio, è andato tutto in fumo....... ossia non è stata data possibilità alcuna a F&L da parte FIP !
 
PM Email  Top
CaraSauRo
view post Posted on 21/9/2011, 17:01 Quote




CITAZIONE (guerriero monzese @ 20/9/2011, 08:14) 
CITAZIONE (Joe Barry Carroll @ 13/9/2011, 21:39) 

Da "Il Cittadino" del 15 sett.

Monza - Si chiamerà Forti e Liberi Monza 1878 Asd? La Fip lo dirà nel consiglio federale del 22 settembre. Intanto è con questo nome che la nuova società di pallacanestro monzese ha fatto domanda di riaffiliazione alla federazione pallacanestro; ed è così che si è iscritta al campionato di Prima divisione, con un amo lanciato per un tentativo di Promozione (ma che appare molto difficile). La Forti e Liberi basket prova a ripartire da qui. Dopo mesi difficilissimi e un luglio orribile, in cui ha subito l'onta della radiazione, causa morosità, dal panorama cestistico nazionale e la cancellazione del codice (storico) 234. Ora quella Forti non esiste più.

La nuova Forti 1878 riparte dalla volontà di un manipolo di monzesi, chiamiamoli pionieri, decisi a non far naufragare proprio tutto. Cinque genitori, con i figli già in bianconero, che nel momento del fallimento hanno messo insieme le forze per «non buttare via una parte di storia Monza». «Ci siamo solo messi insieme per salvare il salvabile – racconta Alberto Buoso, designato presidente della nuova società – una volta che è stato chiaro che della vecchia storia non c'era più niente da salvare». Se non una tradizione sotto canestro, soprattutto a livello giovanile.

La nuova Forti riparte da qui: dal minibasket sotto la guida di Giorgio Fustinoni, da tre squadre under (dai '98 ai 2000). E da una prima squadra che dovrebbe essere composta in prevalenza da ex under 19. Ma senza quell'ansia dichiarata di risultati e sogni di gloria che negli ultimi anni ha caratterizzato la gestione della squadra in B2 e che, a lungo andare, è andata a pesare sui conti della società. Insieme a difficoltà pratiche, di logistica e organizzazione, che invece hanno messo i bastoni tra le ruote alle attività in palestra. Fino alla grande fuga dell'estate, con lo svincolo di tutti i tesserati, lo smantellamento veloce della prima squadra e l'addio di molti ragazzi verso le altre società del territorio.

«Siamo una realtà nuova, indipendente; ma parente stretta della polisportiva (presieduta sempre da Carmen Fusilli, ndr) – continua Buoso – Ripartiamo dalle nuove iscrizioni, i primi sono stati tre o quattro ragazzi del '98». La società programma di mantenersi con le quote di associazione e con l'aiuto di qualche piccolo sponsor. «Siamo tranquilli, ma l'idea è che con l'anno nuovo si possa programmare una nuova stagione». E c'è chi dà credito al progetto. La Forti e Liberi Monza 1878 è stata contattata da un referente dell'Armani Junior Program, il programma della Pallacanestro Olimpia Milano per lo sviluppo del basket giovanile, per diventare centro di formazione. La parola ora passa alla Fip.
Chiara Pederzoli

Un grosso in bocca al lupo :123:
 
Top
view post Posted on 29/10/2011, 16:01 Quote
Avatar

forumista senior

Group:
Member
Posts:
1,292

Status:


E' ufficiale! la Forti e Liberi Monza 1878, prima squadra, ripartirà, dal campionato provinciale di Seconda Divisione, lo annuncia in una intervista rilasciata al bisettimanale Il Cittadino il neopresidente, A.B. Si conclude così la "querelle" iniziata lo scorso mese di luglio dopo la radiazione della società dalle liste FIP.

Alla nuova società un "in bocca al lupo", nella speranza possa ritornare al più presto sugli abituali palcoscenici.


Con questo messaggio, se permettete, dopo 13 anni bianconeri, Guerriero Monzese, si prende un periodo "Sabbatico"; questo non vuol dire che abbandono il meraviglioso mondo del basket e del suo "forum per eccellenza"; semplicemente cambierò, "diciamo così", ARIA; ci incontreremo su altri topic e su altri argomenti. Un saluto a tutti, indistintamente. :cappello:
 
PM Email  Top
view post Posted on 29/10/2011, 16:21 Quote
Avatar

forumista senior

Group:
Member
Posts:
1,292

Status:


Dimenticavo ............... un ultimo pensiero a colui che quest'anno ci ha lasciati
Il "Presidentissimo" Pieralberto Baldoni. Grazie Pres!!!
 
PM Email  Top
view post Posted on 29/10/2011, 17:27 Quote
Avatar

Strangely strange but oddly normal

Group:
Administrator
Posts:
26,786
Location:
Lago d'Iseo ---------------------------- adm5basketcafe@gmail.com

Status:


Peccato....da quando sono su questo forum la Forti e Liberi è sempre stata tra i club più importanti della categoria. Quante sfide con il Basket Iseo!
E in bocca al lupo per la nuova avventura.

PS: GM però speriamo di rivederci ancora su qualche parquet.

Contatto diretto: adm5basketcafe@gmail.com

Basket Café promuove e incoraggia la conoscenza, l’amicizia, lo scambio di informazioni, l’incontro delle idee, sempre nell’ambito del reciproco rispetto. Chi partecipa alle discussioni con questo spirito è ben accetto.

"Un pessimista vede la difficoltà in ogni opportunità; un ottimista vede l'opportunità in ogni difficoltà."

Bisogna saper scegliere in tempo non arrivarci per contrarietà....

Sticks and stones may break my bones but words will never hurt me.
 
PM Email  Top
3563 replies since 26/12/2003, 17:06
 
Closed